Per prendere confidenza con il vostro corpo

Il nostro corpo cambia con il tempo. Ce ne rendiamo conto mano mano che gli anni passano e non riusciamo a fare quello che invece una volta ci riusciva facile. Questo è il motivo che ci deve sollecitare a rimanere SEMPRE in movimento. L’attività fisica in tutte le sue forme, individuale, a coppie, in gruppo, spontanea, guidata, in palestra o all’aperto è il toccasana per mantenere il corpo IN FORMA.

Anche delle brevi pause, due o tre settimane senza potersi muovere, come ad esempio un'influenza, un trauma, una caduta, può mettere in pausa il nostro fisico. Alla ripresa ci sentiamo DIVERSI, ci sentiamo più deboli, più insicuri, più fragili…ma dopo qualche settimana di movimento riprendiamo la nostra forma e ci risentiamo meglio.

Questo lo possiamo dire perché abbiamo fatto delle prove/test in palestra con le persone adulte e anziane che frequentavano dei corsi bisettimanali di ginnastica dolce. Dopo tre mesi di attività avevano acquisito dei miglioramenti a livello della forza muscolare e della mobilità articolare. Dopo la sospensione delle attività di circa tre settimane per le festività natalizie, alla ripresa, i test sulle stesse capacità motorie dimostravano la perdita quasi completa dei benefici avuti nei tre mesi precedenti. E parliamo di persone sane, rimaste a riposo non per malattia.

L’esempio vuole ribadire che la sedentarietà porta progressivamente alla perdita della condizione fisica, che prolungata nel tempo logora il nostro organismo e lo rende più debole e più a rischio.

Il movimento fisico, le camminate in forma di escursioni, l’uscire di casa per passeggiare contribuiscono a mantenere il nostro corpo IN FORMA, a mantenere la CONFIDENZA con noi stessi, a sentirsi come si è fisicamente, come funziona la nostra macchina CORPO.

Fare ginnastica in palestra e stare in movimento è il modo migliore per mantenere viva la PERCEZIONE propriocettiva dei nostri muscoli, delle articolazioni e dei movimenti che il nostro corpo sta eseguendo; delle sensazioni tattili che percepiamo nei contatti con l’esterno, delle percezioni visive e uditive utili per mantenere vivo l’orientamento nello spazio e nel tempo, e infine delle sensazioni vestibolari che ci permettono di controllare l’equilibrio!

Andiamo in palestra e camminiamo!

Lascia un commento

14 + 0 =

Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.