Perchè socializzare fa bene alla salute.

Le iniziative che la Gymnasium propone alle persone adulte e anziane spaziano dalle attività in palestra a carattere generale, alle attività specialistiche per soggetti cardiopatici stabilizzati, alle persone con osteoporosi e artrosi, ai corsi di Pilates per la schiena, alle attività antalgiche e posturali, ai corsi di prevenzione alle cadute; in tutti i corsi elencati esistono situazioni organizzate e casuali che coinvolgono partecipanti socialmente, attraverso la semplice conoscenza degli altri, oppure la collaborazione con gli altri, la fiducia negli altri, il rispetto degli altri. Questi momenti arricchiscono le persone anziane, e sono maggiormente utili a quelle che hanno la tendenza ad isolarsi, che sfuggono ai contatti, che non gradiscono o sono disinteressate a nuove conoscenze. In generale, il pensiero degli anziani tende ad essere di tipo convergente, logico, lineare, ripetitivo, rispetto al pensiero divergente dei giovani che li porta ad aprirsi al mondo, a scoprire cose nuove e diverse. Per l'anziano il mondo, il proprio mondo, tende a chiudersi, a non avere prospettive... e questo lo porta all'isolamento, alla solitudine, alla depressione.
Il Progetto di promozione del benessere fisico della terza età, tra i suoi obiettivi ha quello di stimolare l'aggregazione, la partecipazione e la socializzazione degli anziani. Ecco quindi gli appuntamenti delle attività in palestra, dei corsi in piscina, delle attività motorie all'aperto, delle escursioni, dei viaggi, delle feste, delle conferenze. Tutte occasioni per socializzare, stare insieme a tanti amici, fare nuove amicizie, ritrovarsi per divertirsi assieme uscendo di casa, allontanando l'isolamento, i brutti pensieri, la tristezza e la depressione.
L'invito è quindi di cercare nuovi amici e andare insieme in palestra!.. e partecipare anche alle altre occasioni di movimento e aggregazione. Buon divertimento!   
 

Lascia un commento

6 + 1 =

Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.