Per migliorare la qualità della vita.

Lo slogan conosciuto è: non è importante vivere a lungo ma vivere bene. Noi possiamo dire: è importante vivere a lungo ma bene. Ovvero in salute. O meglio, vivere a lungo in salute e pienamente. Pienamente come? Sfruttando le occasioni che la vita ci offre: vivere bene la giovinezza, l'età adulta e anziana. Se ci concentriamo sull'età anziana che cosa può significare migliorare la qualità della vita?
Possiamo prendere in considerazione tre punti: il reddito, la salute e il benessere psicologico, l'ambiente e i legami sociali. Il reddito è sicuramente importante per la tranquillità personale e familiare, e per l'accesso a una serie di proposte culturali e ricreative. La salute è molto importante per il benessere fisico e psicologico. L'ambiente dove si vive e i legami sociali esterni sono determinanti per la qualità di vita. L'attività motoria organizzata (o individuale) e le iniziative ricreative interagiscono nell'innalzare la qualità della vita degli anziani. Influenzano positivamente gli aspetti prima menzionati, in particolare la SALUTE E IL BENESSERE e l'AMBIENTE dove si vive. Anche l'aspettativa di vita ne viene influenzata, lo dimostrano gli studi che analizzano questo fattore e lo confrontano tra Stati in rapporto alle iniziative di sviluppo e benessere esistenti negli stessi. Si nota che negli Stati con un welfare avanzato, che comprende il complesso di politiche pubbliche dirette a migliorare le condizioni di vita dei cittadini, la vita media della popolazione è più lunga. Ma, cosa ancora più interessante, è ridotto il periodo degli anni di fragilità nella fase finale di vita, ovvero la fase di non autonomia, di dipendenza, di assistenza sociale e sanitaria. Rimaniamo sempre in movimento e partecipiamo alle iniziative che innalzano la qualità di vita!     
 

Lascia un commento

11 + 5 =

Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.